PIANI FORMATIVI FINANZIATI PER DIRIGENTI

Fino a 15.000€ per piano per finanziare la formazione dei dirigenti - Scadenza 07 Ottobre
Fondirigenti promuove e finanzia piani di formazione continua per accrescere le competenze dei dirigenti e adeguarle alle sfide della concorrenza globale.

 

Obiettivi

Gli obiettivi strategici del presente Avviso 1/2019  sono indirizzati a supportare lo sviluppo della managerialità e della competitività delle imprese aderenti a Fondirigenti. 

Destinatari

I destinataridegli interventi formativi sono i dirigenti occupati presso le aziende aderenti a Fondirigenti.

 

E’ inoltre consentito il coinvolgimento di uditori.

 

Non potranno partecipare:
-le Grandi Imprese che al momento della presentazione del Piano abbiano sul proprio conto formazione un saldo disponibile pari o superiore a 15.000 euro;
– le aziende che si trovano in stato di fallimento, di liquidazione coatta amministrativa, di concordato preventivo.
Aree d'intervento
 
Area Innovazione produttiva
 
Focalizzata sul cambiamento del business model o sull’introduzione di nuovi prodotti o processi, o ancora sul miglioramento di quelli esistenti anche, ma non esclusivamente, attraverso la leva digitale.
 
ES: Business intelligence, Big Data e Business Analytics, Data Science; Realtà aumentata, Manifattura additiva; Lean design; Supply Chain Management; Design thinking; Machine learning e machine collaboration; Business model deployment; Design driven innovation; Open innovation.
 

Non sono ammessi: tematiche di Industria 4.0; progetti su Cyber security e Data Protection; SAP, ERP, sistemi per CRM, piattaforme per analisi dati, MES.
II
 
Area Innovazione Organizzativa
 
Focalizzata sulla valutazione della propria organizzazione, la valorizzazione delle risorse umane o la definizione di un nuovo modello organizzativo coerente con un riposizionamento/cambiamento strategico dell’azienda.
 
Es: Sistemi incentivanti e di compensation; Strumenti di welfare aziendale; Diversity management e pari opportunità; Age management; smart work; Progettazione e disegno di nuove soluzioni organizzative; Metodi e strumenti per valutare le competenze ed i potenziali.
 
Non sono ammessi: progetti incentrati prevalentemente sullo sviluppo di soft skills comportamentali e relazionali (leadership, gestione del team, negoziazione).
III
 
Area Innovazione nel Marketing e comunicazione d’impresa.
 
Focalizzata sulle strategie, le metodologie e gli strumenti operativi per innovare la comunicazione di impresa ed il proprio posizionamento sul mercato.
 
Es: Promozione del marchio; Sviluppo dell’e-commerce e mobile commerce; Servizi all’utente B2B e B2C; Creazione di nuove reti vendita; Sistemi di Business Analytics o CRM funzionali alla gestione dei clienti; Employer branding; Social media; Digital Identity.
 
Non sono ammessi: progetti che non vadano oltre l’apprendimento standard degli strumenti social o  incentrati su un addestramento tecnico su soluzioni applicative e software in cui ci si limiti alla conoscenza dello strumento.
IV
 
Innovazione sostenibile e green economy
 
Interventi formativi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti per supportare le imprese nello sviluppo di una competitività sostenibile.
 
Es: Economia circolare; Politiche ambientali in azienda; Gestione responsabile della supply chain; Comunicazione sociale e marketing etico; Certificazioni di prodotto e processo.
V
 
Pianificazione, Programmazione e Controllo di gestione
 
Interventi formativi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti operativi funzionali al raggiungimento di un preciso obiettivo di crescita aziendale.
 
Es: Tecniche di project management avanzato; Business planning e controllo strategico d’impresa; Finance transformation; Definizione degli indicatori di performance economico/finanziaria; Business intelligence a supporto del controller.
 
Non sono ammessi: progetti teorici e basic di introduzione alla cultura del Project Management.
VI
 
Internalizzazione
 
Interventi focalizzati sulle strategie, le metodologie e gli strumenti per avviare, migliorare o implementare processi di internazionalizzazione. Il progetto di internazionalizzazione dovrà essere descritto in modo puntuale, così come il mercato target di riferimento.
 
Es: Individuazione di nuovi partner commerciali e/o mercati; Apertura di sedi all’estero; Know how legale e amministrativo; Export management; Utilizzo delle misure di sostegno all’internazionalizzazione; Marketing strategico per l’internazionalizzazione; Analisi competitor e posizionamento; Negoziazione internazionale.
 
Non sono ammessi: progetti basic limitati ad una generica esigenza di ampliamento dell’area di business in chiave internazionale.
Esclusi dal finanziamento
I Piani formativi per conformarsi alla normativa nazionale in materia di formazione obbligatoria, secondo quanto stabilito dal Decreto direttoriale n. 27 del 12 novembre 2014  Pertanto, non potrà essere finanziata tutta la formazione in materia di sicurezza del lavoro (formazione generale, specifica, antincendio, primo soccorso, RLS, Dirigenti, Preposti, RSPP, DPI, PLE, Spazi Confinati, lavoratrici madri, lavoro notturno, ecc.).
I Piani formativi per lo sviluppo delle competenze linguistiche, di qualunque livello. Pertanto, anche laddove l’intervento linguistico fosse inserito in un percorso più ampio insieme ad altre tematiche previste dall’Avviso, il Piano non sarà ammesso al finanziamento.
I Piani formativi per conformarsi al Regolamento (UE) n. 2016/679 General Data Protection Regulation.
Parametri di ammissibilità

Il finanziamento massimo ammissibile non potrà superare i 15.000€

 

Non sarà consentito il finanziamento di più di un Piano alla stessa azienda.

Scadenze
matita

Per partecipare, inviare la scheda d’iscrizione in alllegato entro e non oltre il 07 Ottobre 2019

Luca Manferdini

Luca Manferdini

Servizi alle Imprese – Esperto di formazione finanziata aziendale. Laureato in Ingegneria elettronica a Bologna, è stato per diversi anni Project manager e Responsabile tecnico di progettazione in ambito elettronico. Si è poi specializzato in attività in ambito educativo – sociale, istruzione, formazione e orientamento. Dal 2009 è progettista, responsabile di commessa e coordinatore di piani formativi finanziati e non per aziende e privati.

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo ora sui Social, affinché sia utile anche ad altri!

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email