Newsletter Asfe 10/04/2020

In un periodo unico e complicato come quello attuale molte imprese hanno dovuto affrontare nuove sfide alle quali certamente non erano abituate. Per restare al fianco dei propri clienti Asfe realizza questa newsletter a cadenza settimanale nella quale si evidenziano tutte le novità più rilevanti nel campo della formazione, si analizza come Asfe stessa sta affrontando questa situazione, i servizi che sta offrendo e si propongono brevi interviste riguardanti il mondo della formazione. Tutto lo staff di Asfe approfitta inoltre dell’occasione per augurarvi una serena Pasqua!

Principali Notizie

  • Fonter Kit Sicurezza: a seguito dell’Avviso N.34/2019, Fonter ha stanziato la somma di 2.500.000,00 EURO per il finanziamento di Kit Formativi in materia di Salute e Sicurezza sui Luoghi di Lavoro. La scadenza è prevista per il 26 giugno, per informazioni contattare anna.borghi@asfe-vr.it.
  • Fondimpresa Avviso 1/2020 : Fondimpresa ha emanato il nuovo avviso n.1/2020 al fine di finanziare piani formativi riguardanti: la qualificazione dei processi produttivi e dei prodotti, l’innovazione dell’organizzazione, la digitalizzazione dei processi aziendali, il commercio elettronico, i contratti di rete e l’internazionalizzazione. Per ulteriori informazioni contattare info@asfe-vr.it.
  • Fondimpresa e Fonter hanno inoltre disposto varie proroghe e differimenti di termini. Per ulteriori informazioni visita i siti dei due fondi.

I servizi di Asfe

  • Corsi FAD: Asfe Scarl offre la possibilità di attivare corsi in modalità e-learning sulle seguenti tematiche: Lavoratori solo Generale (4 ore), Lavoratori Rischio basso ufficio (4 ore), Lavoratori Generale + ufficio (8 ore), Lavoratori Rischio basso commercio (4 ore), Lavoratori Generale + commercio (8 ore), Aggiornamento Lavoratori (6 ore) e ulteriori corsi su specifiche richieste.
  • Webinar “BluPeak OnLife – La cultura non va in quarantena”: Asfe è partner di Blupeak nel lancio di una serie di webinar gratuiti relativi il mondo del business che si terranno dal 3 aprile all’8 maggio. Per maggiori informazioni visita il sito di BluPeak cliccando Qui.

L'intervista

Questa l’intervista a Stefano Schena, presidente e amministratore delegato di Asfe, riguardante i temi di stretta attualità.

“Ciao Stefano, come sta proseguendo il lavoro da casa? Riuscite te e gli altri dipendenti Asfe a svolgere quantomeno le principali mansioni?”

“Ciao, l’esperienza lavorativa sta procedendo bene. Siamo tutti collegati in smart working e stiamo ognuno proseguendo con le proprie attività. Nonostante l’erogazione formativa sia bloccata, stiamo continuando a lavorare per ciò che riguarda le attività di back office e rendicontazione.”

“Quali iniziative sono state messe in atto da Asfe per affiancare i clienti in questo periodo?”

“Questa newsletter è un primo esempio di affiancamento ai clienti. La nostra intenzione è infatti quella di non lasciarli soli, attendendo assieme la ripresa ma salvaguardando sempre in primis la salute. Oltre a questa iniziativa siamo anche ricorsi alla formazione a distanza, modalità che fino ad ora avevamo poco utilizzato ma che stiamo ritenendo un’esperienza positiva.”

“Quali insegnamenti pensi che si possano trarre da questo eccezionale evento?”

“Ampliando l’orizzonte a termini non strettamente lavorativi penso vi siano tre principali riflessioni da fare. La prima è la grande vulnerabilità della società attuale. Pensavamo di aver costruito una società avanzata e inattaccabile ed invece ci siamo scoperti fragili e vulnerabili. La seconda riguarda il senso di comunità che stiamo riscoprendo, da soli non riusciremo ad uscire da questa vicenda, dobbiamo farlo assieme, come comunità. La terza è lo stimolo al cambiamento che stiamo ricevendo. E’ certo non torneremo a fare le cose di prima come le facevamo prima. Dobbiamo accettare e vivere la sfida del cambiamento. Questo riguarda tutti, anche le aziende, anche Asfe, ed il mio invito è che tutti abbiano la volontà di accettare e vincere questa sfida. Noi saremo al fianco di chi ci proverà”.

 

Asfe

Asfe

ASFE scarl lavora insieme ai clienti condividendo obiettivi e risultati con un approccio completo che non si limita solo alla formazione ma comprende anche le fasi di analisi, di monitoraggio e verifica finale. ASFE si propone di coniugare e adeguare i bisogni e le attitudini della persona con la qualità e la modernità dei servizi che sono richiesti dal mercato del lavoro.

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo ora sui Social, affinché sia utile anche ad altri!

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email

Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso. Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Può conoscere i dettagli consultando la nostra Privacy e Cookie Policy. Cookie policy