por

Investimenti nel settore ricettivo turistico alle piccole e medie imprese di montagna

Azione 3.3.4. sostegno alla competitività delle imprese nelle destinazioni turistiche, attraverso interventi di qualificazione dell’offerta e innovazione di prodotto/servizio, strategica ed organizzativa. Sub azione C – Investimenti nel settore ricettivo turistico alle piccole e medie imprese di montagna

Le imprese devono essere ubicate ne i seguenti comuni del Veronese:
-Brenzone del Garda
– Brentino Belluno
– Ferrara di Monte Baldo
– Malcesine
– San Zeno di Montagna.

Soggetti ammissibili: PMI iscritte al Registro delle Imprese o al Repertorio Economico Amministrativo, indipendentemente dalla loro forma giuridica. PMI che gestiscono e/o sono proprietarie di strutture ricettive situate nei comuni aderenti alla ODG (Organizzazione di Gestione della Destinanzione) nelle zone montane sul territorio Veneto.

Tipo di intervento ammesso: Interventi sulle strutture ricettive volti a favorire l’innovazione e la differenziazione dell’offerta e dei prodotti turistici dell’impresa stessa e/o della destinazione turistica in cui opera la struttura ricettiva.

Tempistiche programma di investimento: durata massima 22 mesi

Tipo di spese ammissibili:

  • Opere edili/murarie e di impiantistica;
  • Strumenti tecnologici, compreso hardware e software;
  • Progettazione, collaudo e direzione lavori;
  • Macchinari, attrezzature e arredi funzionali al progetto;
  • Spese connesse all’ottenimento di certificazioni di qualità, sicurezza, ambientali o energetica;
  • Diritti di brevetto, licenze, know-how e altre forme di proprietà intellettuale;
  • Spese relative alla fidejussione bancaria.

Soglie di ammissibilità del progetto:

  • Limite min € 100.000 – max 500.000 in caso di aiuto “de minimis”;
  • Limite min € 200.000 – max € 2.000.000 in caso di aiuti compatibili con mercato interno;

Forma e misura delle agevolazioni: Contributo a fondo perduto su una % della spesa ammissibile,

  • 40% della spesa (e fino a € 200.000) in caso di aiuto “de minimis”;
  • 20% della spesa in caso di micro e piccole imprese per aiuti compatibili con mercato interno;
  • 10% della spesa in caso di medie imprese per aiuti compatibili con mercato interno;

Modalità e tempistiche presentazione domanda:

  • Necessario accreditamento sul portale SIU della Regione Veneto;
  • Necessario avere PEC e firma digitale valida;

Possibile presentare la domanda a partire dal 31/07/18 fino alle ore 17.00 del 30/11/18

Per informazioni

ASFE Scarl

info@asfe-vr.it

0452056100

https://www.asfe-vr.it/

CONDIVIDI L'ARTICOLO