PROPOSTA PER LE AZIENDE: OPPORTUNITA’ DI TIROCINIO GRATUITO PER MAGAZZINIERE

Possibilità per le aziende di ospitare gratuitamente uno o più tirocinanti per le mansioni di magazziniere.

PROGETTO IN PRESENTAZIONE ALLA REGIONE

ASFE assieme a RANDSTAD sta per presentare un progetto formativo a valere sul Bando Regionale “Work Experience” Dgr 717/2018 mirati alla qualificazione di personale over 30 attualmente disoccupato. 

PROFILO PROFESSIONALE

Addetto alla logistica e magazzino con competenze sulle nuove tecniche informatizzate di prelievo e gestione delle merci e conoscenze delle logiche Lean 

180 Ore + patentino muretto + sicurezza

DURATA CORSO

PERIODO CORSO

Novembre/Dicembre (5 settembre)

A partire da Gennaio 2020 in base alla disponibilità dell’azienda (due mesi)

PERIODO TIROCINIO IN AZIENDA

L’azienda ospitante non ha costi di tirocinio e tutte le pratiche necessarie sono a carico del progetto.

IL PERCORSO COPRE IL RILASCIO DELL’ATTESTATO PER L’USO DEL MULETTO E LE ORE DI SICUREZZA OBBLIGATORIA.

Per le imprese del territorio si tratta di un’opportunità unica che consente di: 
  • partecipare attivamente al network territoriale;
  • dare concretezza ai percorsi formativi;
  • contribuire a colmare il divario fra le competenze delle persone e quelle richieste dal mondo del lavoro;
    valutare potenziali lavoratori .
matita

COME ADERIRE AL PROGETTO

Le adesioni vanno prensetate compilando la scheda in allegato (firmata e timbrata) con la gentile richiesta di non apporre modifiche al testo

(compilare esclusivamente le parti evidenziate e poi rimuovere il colore poiché è un documento ufficiale che andrà spedito in Regione)

Inviare a  info@asfe-vr.it

 
Massimo Brazzoli

Massimo Brazzoli

Servizi alle Imprese - Esperto di formazione in settori quali Sicurezza sul Lavoro, Qualità, Termoidraulico, Meccanico e Saldatura, Elettrico/Elettronico, CAD, Automotive. Laureato in Scienze della Formazione a Padova, Massimo Brazzoli è specializzato in servizi formativi per adulti ed imprese. Dal 1995 è progettista e responsabile di programmi comunitari, nazionali e locali. Sviluppa e gestisce piani formativi con l’utilizzo dei Fondi Interprofessionali. È responsabile di Rapporti con Agenzie per il Lavoro per lo sviluppo di attività formative volte all’inserimento di nuove risorse specializzate nelle imprese.

CONDIVIDI L'ARTICOLO

Se hai trovato interessante questo articolo, condividilo ora sui Social, affinché sia utile anche ad altri!

Condividi su facebook
Condividi su google
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su pinterest
Condividi su print
Condividi su email